itenfrdees

Apprendistato professionalizzante

Il Decreto Legislativo 14 settembre 2011 numero 167 prevede all'art.4 che l' apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere è finalizzato al conseguimento di una qualifica professionale a fini contrattuali.
E' inoltre finalizzato all'acquisizione di competenze di base e trasversali per complessive 120 ore di formazione nell'ambito di un triennio.
Le Regioni e le associazioni di categoria dei datori di lavoro possono definire, nell'ambito della bilateralità, le modalità per il riconoscimento della qualifica di maestro artigiano o di mestiere.
Possono essere assunti in tutti i settori di attività i soggetti di età compresa tra i 18 anni e i 29 anni.
Per chi è in possesso di una qualifica professionale conseguita ai sensi del Decreto Legislativo 17 ottobre 2005 n.226 il contratto può essere stipulato a partire dal diciassettesimo anno di età.

La Regione Puglia ha appena emanato un Regolamento Regionale volto a disciplinare l'apprendistato professionale di I e III livello finalizzato al conseguimento della qualifica, del diploma professionale e titoli di alta formazione e ricerca. I percorsi formativi in apprendistato per la qualifica professionale sono stati riservati:

  • ai giovani in obbligo formativo di età compresa tra i 15 ed i 18 anni;  
  • ai giovani con più di 18 anni senza qualifica, in possesso della licenza di scuola media secondaria di primo grado.
 
I percorsi di apprendistato avranno durata annuale, biennale o triennale a seconda del livello culturale degli apprendisti e prevederanno un monte-ore di formazione da svolgersi presso l'Associazione Kronos e presso l'azienda.
 
L'Associazione Kronos predisporrà, prima dell'avvio del contratto, il piano formativo individuale che andrà poi validato dall’impresa e sottoscritto dall’apprendista e dal soggetto attuatore. L'Associazione Kronos, al fine di attivare contratti di apprendistato di alta formazione e ricerca ha stipulato protocolli d’intesa con le associazioni rappresentative delle imprese, gli ordini professionali, le Università, gli Istituti Scolastici e gli entri di ricerca.

Obbligo formativo

 
Percorsi integrati per assolvere al diritto/dovere della formazione fino alla maggiore età
 
Il diritto/dovere 
L’Obbligo Formativo rappresenta il diritto e il dovere di frequentare attività di formazione fino ai 18 anni di età. Prevede, cioè, che tutti i giovani seguano percorsi formativi almeno fino al compimento dei 18 anni oppure fino al conseguimento di un Diploma di Stato o di una Qualifica Professionale
L’Obbligo Formativo è stato introdotto dalla Legge 144 del 1999 e integrato dalla Legge delega 53 del 2003 insieme al Decreto legge 76 del 2005. Oltre a prolungare la durata dei percorsi formativi rispetto al passato, allineandosi così agli altri paesi dell’Unione Europea, riconosce pari dignità ai diversi percorsi formativi: l’Istruzione Scolastica, la Formazione Professionale e l’Apprendistato.
 
L'Associazione Kronos organizza corsi di formazione professionale finanziati dalla Regione Puglia finalizzati ad integrare le conoscenze scolastiche di base con conoscenze di natura tecnico-pratica, per formare figure professionali pronte all’inserimento nel mondo del lavoro. 
 
La  partecipazione ai corsi è gratuita. Per partecipare a queste attività di formazione è necessario avere la licenza media ed età inferiore a 18 anni. 
Per ottenere una Qualifica Professionale, valida ai fini dell’assolvimento dell’obbligo, i percorsi di Formazione Professionale devono avere una durata non inferiore ai due anni. Al termine del corso, è previsto un esame finale che consente di ottenere un Attestato di qualifica.
 
Il Tirocinio o lo Stage rappresentano ulteriori opportunità, disponibili durante il secondo anno di corso, per agevolare l’ingresso nel mondo del lavoro. Entrambi si basano su un apprendimento di tipo pratico, che viene svolto direttamente in azienda.
Una volta acquisita una Qualifica Professionale è possibile per gli allievi proseguire gli studi nel sistema dell’Istruzione Scolastica oppure frequentare corsi d’Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS), un nuovo percorso formativo di livello post secondario, di tipo non universitario.
 
 

Il corso è rivolto a 20 giovani disoccupati fino a 35 anni d’età, residenti o domiciliati in un Comune della Regione Puglia che abbiano assolto al diritto-dovere all’istruzione e alla formazione o ne siano stati prosciolti e in possesso di almeno 3 anni di esperienza di danza, acquisiti frequentando corsi specifici di danza classica, moderna e contemporanea e/o attraverso l’esercizio della professione di danzatore.

Scopri di più...
La Regione Puglia, rispondendo all’incremento della domanda di personale qualificato per l’assistenza di base alle persone non autosufficienti, con l’Avviso Pubblico n. 1/FSE/2018 finanzia percorsi formativi finalizzati al conseguimento della qualifica di Operatore Socio Sanitario.
Scopri di più...
La Regione Puglia, rispondendo all’incremento della domanda di personale qualificato per l’assistenza di base alle persone non autosufficienti, con l’Avviso Pubblico n. 1/FSE/2018 finanzia percorsi formativi finalizzati al conseguimento della qualifica di Operatore Socio Sanitario.
Scopri di più...

L’Operatore del Benessere, ind. 2- Estetica è un professionista in grado di realizzare con consapevolezza e scientificità i trattamenti per la cura del corpo (massaggi estetici, linfodrenanti, rilassanti ecc.), di consigliare ai clienti i prodotti cosmetici e le strumentazioni elettroestetiche più opportune. 
SCADENZA ISCRIZIONI: 11/03/2019 ORE 13:00

Scopri di più...